La nostra
Esperienza



“Crediamo nelle persone. Abbiamo imparato sul campo quanto il loro sviluppo sia il primo e più importante bisogno di un’azienda. Per fare questo sappiamo che serve una cultura aziendale orientata a una leadership diffusa capace di responsabilizzare, motivare, ingaggiare tutta l’organizzazione… allineare le risorse a una vision, comune, dichiarata e partecipata è, e sarà sempre più, la chiave per le aziende che vogliono resistere oggi e vincere domani”.

I Coach
di Coaching Experience

Il coaching è un catalizzatore del cambiamento,
un creatore di alternative,
un generatore di azione,
un promotore di nuovi comportamenti.





Sempre più aziende e persone stanno scoprendo il coaching e la sua utilità per affrontare i nuovi scenari con cui siamo costretti a confrontarci...

Cambiamenti


I ritmi sul mercato non sono mai stati rapidi come adesso. Le organizzazioni devono reagire rapidamente ed essere innovative anche solo per sopravvivere, senza parlare della difficoltà di ottenere vantaggi competitivi. Tutto questo richiede un personale flessibile e adattabile. La cultura e la struttura aziendale devono far fronte a nuovi scenari: si delineano nuove situazioni di lavoro, mutamenti di funzioni, piani di lavoro flessibili e frequenti cambiamenti nei team.

Incertezza


Strutture organizzative più piatte e snelle comportano una riduzione del numero delle direttive quotidiane dall’alto. Ci si aspetterà che i singoli formino dei network interni ed esterni alle loro organizzazioni, padroneggino le skill della collaborazione creativa, rispondano a priorità in frequente mutamento e si assumano la responsabilità personale di stabilire e perseguire i propri obiettivi.

Leadership


Le nuove organizzazioni avranno meno leader al vertice rispetto alle tradizionali strutture organizzative verticali e, data la rapidità del cambiamento, i top manager non potranno più essere i depositari della conoscenza e della saggezza dell’organizzazione. Nella nuova era, la leadership emergerà in tutta l’organizzazione;le risorse umane saranno in relazione con “leader coach” che li sosterranno nello sviluppo di nuove conoscenze e nel miglioramento delle loro performance.

Relazioni


Le organizzazioni sempre più frequentemente formeranno alleanze, fusioni e joint venture anche con ex competitor. L’abilità nel gestire relazioni laterali sarà un elemento fondamentale per il raggiungimento di risultati. Si stanno diffondendo team di lavoro trasversali e strutture a matrice, che richiedono una serie di abilità interpersonali più ampie e complete.

Apprendimento Continuo


Le organizzazioni che sopravvivranno e prospereranno nel XXI secolo saranno quelle orientate a un continuo rinnovamento ed apprendimento. Chi vi lavorerà dovrà assumersi la piena responsabilità della gestione del proprio apprendimento in risposta alle mutevoli esigenze organizzative. L’apprendimento sarà diverso rispetto a quello richiesto nelle organizzazioni tradizionali. Piuttosto che seguire un programma imposto da “esperti”, le risorse umane dovranno responsabilizzarsi nel costante miglioramento di se stessi e dovranno farlo attraverso comportamenti concreti e azioni proattive.